Il cortometraggio del regista pescarese Andrea Gatopoulos “Happy New Year, Jim” è il primo corto abruzzese della storia a entrare in selezione ufficiale nel più importante festival del mondo, il Festival di Cannes.
Il film sarà presentato alla 54esima Quinzaine des réalisateurs, rassegna che raccoglie il meglio del cinema innovativo e sperimentale mondiale del festival di Cannes. Girato interamente all’interno dei videogiochi, racconta di un dialogo tra due pro-gamer durante la notte di capodanno. Sarà proiettato il 26 maggio al Théâtre Croisette.
Scritto, diretto, recitato e montato da Andrea Gatopoulos, classe 1994, nato a Pescara, è prodotto da Il Varco, casa di produzione cinematografica con sede a Pescara associata a CNA Cinema Abruzzo, in co-produzione con Naffintusi e Nieminen Film, segnando un record di budget per il festival stesso. La pellicola infatti è costata soltanto 500 euro.
Si tratta di un’altra produzione di successo della casa di produzione pescarese dopo “Lumina” di Samuele Sestieri a Rotterdam, “Eva” di Rossella Inglese alla Settimana della Critica di Venezia e “Sacro Moderno” di Lorenzo Pallotta alla Festa del Cinema di Roma.